Corso Nazionale per Guida Ambientale Escursionistica – Parchi nazionali del Sud 2017 2017-08-19T14:28:40+00:00

Corso Nazionale per Guida Ambientale Escursionistica – Parchi nazionali Sud 2017

CULTURANATURA organizza, in collaborazione e sotto la diretta supervisione di AIGAE,  un corso nazionale per Guida Ambientale Escursionistica, per l’inserimento nel Registro nazionale delle GAE ed iscrizione ad AIGAE.

Il corso, riconosciuto da AIGAE, si svolgerà dal 29 settembre al 3 dicembre 2017 con una settimana “full immersion” d’avvio corso e a seguire con cadenza settimanale dal giovedì/venerdì alla domenica. Location: Rotonda e Frascineto nel Parco nazionale del Pollino, Sasso di Castalda nel Parco nazionale dell’Appennino lucano; escursioni nei parchi nazionali patrocinanti il corso.

AIGAE

AIGAE dal 1992 aggrega, rappresenta, tutela e divulga la professione di GAE – Guida Ambientale Escursionistica, e conta oggi oltre 3.000 soci su tutto il territorio nazionale.

È l’unica Associazione Professionale delle GAE ai sensi della legge 4/2013, e da luglio 2014 AIGAE è iscritta negli elenchi ufficiali del MISE-Ministero dello Sviluppo Economico (l’elenco consultabile su www.sviluppoeconomico.gov.it nella sezione dedicata a “cittadini e consumatori”).

In collaborazione con: Legambiente, Aidap, Parco nazionale dell’Appennino lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, Parco nazionale del Pollino, Parco nazionale dell’Aspromonte, Parco nazionale della Sila, Parco nazionale del Cilento-Vallo di Diano-Alburni,  nonché con i Comuni di Rotonda, Frascineto e Sasso di Castalda.

Guida Ambientale Escursionistica

(come riportato sullo statuto AIGAE depositato presso il Ministero Sviluppo Economico)

È Guida Ambientale Escursionistica, altrimenti detta Guida Naturalistica, chi, per attività professionale, accompagna in sicurezza, a piedi o con altro mezzo di locomozione non a motore (fatto salvo l’uso degli stessi per raggiungere i luoghi di visita), persone singole o gruppi in ambienti naturali, anche innevati, assicurando anche la necessaria assistenza tecnica e svolgendo attività di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale ed educazione alla sostenibilità. L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede la descrizione, la spiegazione e l’illustrazione degli aspetti ambientali, naturalistici, antropologici e culturali del territorio con connotazioni scientifico-culturali, conducendo in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico, ecoambientale, etnologico ed ecologico, allo scopo di illustrarne gli elementi, le caratteristiche, i rapporti ecologici, il legame con la storia e le tradizioni culturali ed enogastronomiche, le attrattive paesaggistiche, e di fornire elementi di sostenibilità e di educazione ambientale. L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede inoltre la progettazione, programmazione e svolgimento di laboratori ed iniziative di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale, anche affiancando, in ambito scolastico, il corpo insegnante. Sono escluse dall’ambito professionale della Guida Ambientale Escursionistica tutte le attività e i percorsi che richiedano comunque l’uso di attrezzature e di tecniche alpinistiche, cioè corda, piccozza e ramponi.

Finalità del Corso

CULTURANATURA, in collaborazione e sotto la diretta supervisione di AIGAE, organizza un corso di avviamento alla professione di Guida Ambientale Escursionistica allo scopo di fornire le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari ad intraprendere la professione su tutto il territorio nazionale.

È evidente che un corso non fornisce tutte le competenze e le esperienze necessarie a divenire una brava guida… per diventare una ottima guida, dovrai pensarci anche tu!

Al termine del corso, il partecipante che sia stato ritenuto idoneo, potrà affrontare l’esame finale.

Al superamento dell’esame finale, il diploma ottenuto verrà riconosciuto da AIGAE quale titolo valido per l’iscrizione all’Associazione e contestuale inserimento nel Registro italiano delle Guide ambientali escursionistiche. L’eventuale iscrizione ad Aigae è a carico del singolo partecipante.

Il corso ha la durata di 280 ore circa, articolato in 36 giorni circa, incluse 9 escursioni (vedi calendario completo e dettagli). E’ prevista la partecipazione di 25-30 allievi.

Non sono riconosciuti crediti formativi, con esclusione dei possessori di abilitazione Primo soccorso e/o BLS-D rilasciata da ente riconosciuto. Ai laureati in materia specifica è riconosciuta assenza giustificata (si consiglia comunque la partecipazione, in quanto l’oggetto del corso è la didattica “open air” delle materie di lavoro di una GAE).

Requisiti per la partecipazione

  • maggiore età:
  • perfetta padronanza della lingua italiana, scritta e parlata;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato U.E. oppure essere cittadini di altri stati extra comunitari, purché residenti ufficialmente e stabilmente in Italia da almeno cinque anni;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (requisito minimo) o altro superiore titolo di studio;
  • presentazione di certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciato dal medico di base. Il certificato andrà presentato prima dell’inizio del corso. L’eventuale mancanza di tale documento non consentirà la partecipazione al corso.

Abbigliamento ed attrezzature consigliate: scarponi/scarponcini da trekking, abbigliamento pratico per le lezioni, tecnico per le escursioni (meglio “a cipolla”!), cappello/guanti in relazione al clima, mantellina impermeabile, bussola da carteggio e/o da campo, binocolo, fotocamera, gps, borraccia, poco cibo energetico, kit pronto soccorso, zaino da escursioni giornaliere.

Indispensabile: voglia di vivere, di mettersi in discussione, di cercare nuove vie, di relazionarsi positivamente con gli altri, buonumore, voglia di studiare, tempo per studiare, capacità comunicativa..!

Modalità e Costi

Al corso si accede per il tramite di una preselezione dei candidati che verterà sull’esame del CV fornito e tramite un colloquio conoscitivo per selezionare i candidati idonei alla partecipazione al corso.

La preselezione si svolgerà in una data della seconda metà di settembre in località che sarà comunicata ai partecipanti.

Per iscriversi alla preselezione occorre inviare, entro e non oltre il 20 agosto 2017, una e-mail a info@culturanatura.it con allegati il modulo di iscrizione e copia pdf del proprio documento di identità.

A seguito della preselezione verrà attivato il corso che sarà effettuato con minimo 25 iscritti: la graduatoria di ammissione sarà predisposta in base all’ordine cronologico di saldo dell’iscrizione.

Corso del Corso completo: € 1.300,00 (IVA inclusa)

A coloro che salderanno tutto il costo del corso all’atto dell’iscrizione: € 1.250 (IVA inclusa).

Ogni ulteriore costo per raggiungere le sedi del corso e per le escursioni, per il vitto e l’alloggio, per l’abbigliamento, per le attrezzature e la documentazione, sono a carico del singolo partecipante (disponibili convenzioni con hotel e ristoranti).
Scadenza pagamenti:  € 800,00 (ottocento) entro tre giorni dal superamento della preselezione, saldo € 500,00 (cinquecento) dopo il superamento del project work, comunque entro e non oltre il 10/11/2017.

Calendario delle lezioni e orario

Il corso si tiene, dopo una prima settimana “full-immersion” in un rifugio di media montagna nel Parco nazionale del Pollino, durante i week-end, con lezioni di giovedì/venerdì, sabato e domenica. È richiesto l’obbligo di frequenza delle lezioni per un minimo dell’80% delle ore totali. Gli orari delle lezioni in aula sono indicativamente i seguenti (per le escursioni verranno fissati di volta in volta): dalle 9.30 alle 19.00 (pausa pranzo 1h + 2 intervalli intermedi).

Il calendario e l’ordine delle materie potrebbero subire variazioni per motivi organizzativi. Eventuali variazioni verranno comunicate non appena note.

Le materie delle lezioni:

Conduzione e prevenzione dei rischi, Interpretazione ambientale e culturale (Heritage interpretation) & aree naturali protette, Cartografia-GPS-GIS, Storia ed archeologia, Turismo sostenibile, Ambienti e biodiversità, Zoologia, Leadership e Gestione dei gruppi, Fiscalità, Legislazione, Geologia, Sentieristica, Meteorologia, Primo soccorso: prevenzione e gestione in ambiente outdoor, Abilitazione IRC al BLS-D, Marketing e comunicazione, Flora e vegetazione, Comunicazione, Tutela e gestione del mare.

I docenti e le guide:

Stefano Spinetti, Antonio Nicoletti, Domenico Gioia, Giovanna Petrone, Davide Galli, Nino Martino, Laura Rubini, Luca Berchicci, Paola Napolitano, Pino Di Tommaso, Emanuele Pisarra, Giorgio Braschi, Giuseppe Cosenza, Dora Gargiulo, Serena Grassia, Daniela D’Amico, Andrea Ciulla, Andrea Cerverizzo, Antonello Martino, Emilio Mancuso, Giovanni Di Giorgio, Francesco Lacarbonara, Antonella Logiurato, Maria Berillo, Rosalba Petrilli, Antonio Conte, Andrea Sgrosso, Vincenzo Capozzi, Donatello Salvatore, Sebastiano Venneri, Maria Chiara Monaco, Andrea Gennai.

Direttore del corso e tutor: Nino Martino.

Escursioni:

in località da definirsi in base alle indicazioni della guida-docente. I corsisti dovranno raggiungere le varie destinazioni con mezzi propri. Tutti gli iscritti sono invitati a condividere eventuali posti auto per consentire la partecipazione anche a chi ne fosse sprovvisto e ridurre al massimo l’uso dei veicoli, anche per diminuire l’impronta ecologica del corso.

Convenzioni per vitto e alloggio

Per facilitare la partecipazione, sono state stipulate convenzioni, il cui utilizzo è facoltativo, per vitto e alloggio presso strutture turistiche dei tre Comuni dove si svolgeranno la gran parte delle lezioni.

Info e prenotazioni: info@culturanatura.it o 3356471440.

Come iscriversi al Corso

Il corso ha un numero di posti limitato.

Per richiedere l’iscrizione compilare il modulo di iscrizione e inviarlo per e-mail a:  info@culturanatura.it (importante: salvare il modulo con Cognome.Nome)

Entro qualche giorno dall’invio delle iscrizioni, sarà dato riscontro con una ulteriore mail che informerà dell’esito della richiesta e, in caso di conferma, dell’iscrizione alla preselezione.

Coloro che risultino ammessi al corso, dopo la preselezione, riceveranno via mail i dettagli per completare l’iscrizione e procedere al pagamento.

 

NOTA BENE

L’adesione al corso comporta l’adesione a stili di vita ecologici, rispettosi degli altri, dell’ambiente, di tutte le forme di vita.

Durante le lezioni e le escursioni è sconsigliato fumare e/o fare uso di bevande alcoliche.

Ogni studente si impegna a separare i propri rifiuti e a smaltirli in modo corretto.

Quale strumento didattico-formativo è istituito un “salvadanaio del corso” che servirà a raccogliere contributi per la festa di fine corso, con modalità che regolamenteremo di comune accordo.

Il corso avrà inizio il 29 settembre 2017 alle ore 9,30 presso l’Ecomuseo del Parco nazionale del Pollino, a Rotonda (Pz).

L’esame finale è previsto per il 15-16 dicembre 2017.

Si ringrazia l’associazione AIGAE, l’Ente Parco nazionale del Pollino, l’Ente Parco nazionale dell’Appennino lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, l’Ente Parco nazionale dell’Aspromonte, l’Ente Parco nazionale del Cilento-Vallo di Diano-Alburni, l’Ente Parco nazionale della Sila, l’associazione Legambiente, i coordinamenti regionali Basilicata e Calabria di AIGAE, l’associazione AIDAP, i Comuni di Rotonda, Frascineto e Sasso di Castalda, gli operatori turistici convenzionati, i docenti e le guide per la profonda e fattiva collaborazione e disponibilità.

SCARICA IL PROGRAMMA
MODULO DI ISCRIZIONE
COME ARRIVARE
Con il Patrocinio di
In collaborazione con